Istituto Comprensivo Completo "Salvo d'Acquisto"
Via Paganini, 30 - 20900 Monza (MB) | 039 386471 - 039 365246
mbic8aa00p@istruzione.it - PEC mbic8aa00p@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: MBIC8AA00P - Codice Univoco: UFHU4E
CF: 85019050153

Staff

INCARICHI E FUNZIONI DEI DOCENTI

COLLABORATORE DEL D.S.

FUNZIONI

DOCENTE

1° e 2° COLLABORATORE CON FUNZIONE VICARIA

collaborazione con il DS nell’organizzazione generale della scuola e nella gestione delle emergenze relative ad assenze improvvise o ritardo dei docenti con riadattamento temporaneo delle lezioni, utilizzazioni docenti, registrazione eventuali ore eccedenti;

– autorizzazione ingressi posticipati o uscite anticipate alunni solo se accompagnati o prelevati da genitore o delegato;

-collocazione funzionale delle ore a disposizione per completamento orario dei docenti con orario di cattedra inferiore alle ore 18 e delle ore di disponibilità per effettuare supplenze;

-sostituzione dei docenti assenti con annotazione su apposito registro vidimato giornalmente dal DS adottando criteri di efficienza, equità ed uguaglianza;

– concessione permessi brevi ai docenti e cura del recupero degli stessi;

– verifica della tenuta di procedure e strumenti di documentazione didattica da parte dei docenti;

-controllo del rispetto del regolamento d’Istituto da parte degli alunni (disciplina, ritardi, uscite anticipate, ecc);

-controllo e responsabilità del registro delle firme del personale docente;

-primi contatti con le famiglie degli alunni dei tre ordini di scuola;

-partecipazione alle riunioni di staff;

-verbalizzazione riunioni del Collegio dei docenti;

-controllo nei corridoi e negli spazi dell’istituto;

-controllo firme docenti alle attività collegiali programmate;

-collaborazione con il Dirigente Scolastico nella redazione di circolari docenti, alunni e famiglie su argomenti specifici;

-supporto al lavoro del D.S. ;

-sostituzione del D.S.;

– vigilanza in merito alla sicurezza e all’igiene dell’edificio in collaborazione con gli addetti del servizio di prevenzione e protezione, con l’impegno di segnalare al DS e al direttore SGA qualsiasi situazione possa richiedere un intervento di manutenzione ordinaria e/o straordinaria per consentire di inoltrare la richiesta agli uffici competenti;

-verifica periodica dell’organizzazione di tutte le attività programmate del personale docente;

-coordinamento e controllo in merito alla corretta organizzazione e all’utilizzo di spazi scolastici, nonché delle attrezzature;

-collaborazione alla stesura dell’orario scuola secondaria I grado;

– collaborazione con gli uffici amministrativi;

-cura della procedura per gli Esami di Stato I ciclo ed esami di idoneità;

-collaborazione con le funzioni strumentali, referenti e responsabili di plesso.

TROJANI MARTINA

PELLEGRINI LUCIA

FIDUCIARI DI PLESSO

COMPITI

DOCENTI

SCUOLA DELL’INFANZIA

Coordinare le attività della scuola dell’Infanzia;

-collaborare con il Dirigente Scolastico, il primo Collaboratore e con il fiduciario di Plesso nelle sostituzioni giornaliere dei docenti assenti del plesso;

-effettuare controllo nei corridoi e negli spazi del plesso sez. Scuola dell’Infanzia;

-controllare le firme giornaliere dei docenti;

-concedere i permessi brevi a recupero e curarne il recupero, annotando su apposito registro, previa consultazione del fiduciario di Plesso e in collaborazione con lo stesso;

-annotare su apposito registro l’effettuazione di ore eccedenti, in collaborazione con il fiduciario di Plesso;

-controllare il rispetto del regolamento d’Istituto da parte dei genitori degli alunni e degli alunni stessi (disciplina, ritardi, uscite anticipate…);

– controllare che l’accesso dei genitori ai locali scolastici avvenga con le modalità e nei tempi previsti dall’organizzazione e dal regolamento di istituto;

-effettuare comunicazioni di servizio;

-riferire sistematicamente al Dirigente scolastico circa l’andamento ed i problemi della Scuola dell’Infanzia;

-controllare le condizioni di pulizia del plesso sez. Scuola dell’Infanzia e segnalare eventuali anomalie al DSGA;

-raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature necessarie alla Scuola dell’Infanzia;

-partecipare alle riunioni di staff.

OREFICE ANNAMARIA

SILANO MARIA

SCUOLA PRIMARIA

Collaborare con il Dirigente Scolastico e il primo Collaboratore nelle sostituzioni giornaliere dei docenti assenti del plesso;

-collaborare con il DS per la stesura dell’orario delle lezioni;

-effettuare controllo nei corridoi e negli spazi del plesso;

-verbalizzare le sedute del Collegio dei docenti in assenza del primo e del secondo collaboratore;

-controllarele firme dei docenti alle attività collegiali programmate;

-controllare le firme giornaliere dei docenti;

-concedere i permessi brevi a recupero e curarne il recupero, annotando su apposito registro;

-annotare su apposito registro l’effettuazione di ore eccedenti;

-controllare il rispetto del regolamento d’Istituto da parte degli alunni (disciplina, ritardi, uscite anticipate..);

-collaborare con il Dirigente Scolastico nella redazione di circolari docenti – alunni su argomenti specifici;

-effettuare comunicazioni di servizio;

-diffondere le circolari, le informazioni al personale in servizio nel plesso e controllare le firme di presa visione, organizzare un sistema di comunicazione interna funzionale e rapido;

-riferire sistematicamente al Dirigente scolastico circa l’andamento ed i problemi del plesso;

-controllare le condizioni di pulizia del plesso e segnalare eventuali anomalie al DSGA;

-raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature necessarie al plesso;

-svolgere la funzione di referente della sicurezza del plesso;

-vigilare e contestare le infrazioni per il divieto di fumare ai sensi della L. 24/11/1981 n. 689;

-partecipare alle riunioni di staff.

PELLEGRINI LUCIA

PASQUARIELLO SARA

SCUOLA SECONDARIA

Collaborare con il DS per la stesura dell’orario delle lezioni;

-effettuare controllo nei corridoi e negli spazi del plesso;

-verbalizzare le sedute del Collegio dei docenti in assenza del primo collaboratore;

-controllare le firme dei docenti alle attività collegiali programmate;

-controllare le firme giornaliere dei docenti;

-concedere i permessi brevi a recupero e curarne il recupero, annotando su apposito registro;

-annotare su apposito registro l’effettuazione di ore eccedenti;

-controllare il rispetto del regolamento d’Istituto da parte degli alunni (disciplina, ritardi, uscite anticipate..);

-collaborare con il Dirigente Scolastico nella redazione di circolari docenti – alunni su argomenti specifici;

-effettuare comunicazioni di servizio;

-diffondere le circolari, le informazioni al personale in servizio nel plesso e controllare le firme di presa visione, organizzare un sistema di comunicazione interna funzionale e rapido;

-riferire sistematicamente al Dirigente scolastico circa l’andamento ed i problemi del plesso;

-gestire l’avvio di procedimento disciplinare per gli alunni (richiamo verbale, segnalazione alla famiglia ecc.) e informare il Dirigente Scolastico;

-controllare le condizioni di pulizia del plesso e segnalare eventuali anomalie al DSGA;

-raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature necessarie al plesso;

-svolgere la funzione di referente della sicurezza del plesso;

-gestire i primi contatti con le famiglie degli alunni;

-partecipare alle riunioni di staff.

TROJANI MARTINA

COORDINATORI DI INTERCLASSE- COORDINATORI DI INTERSEZIONE-COORDINATORI DEI DIPARTIMENTI – COORDINATORI DI CLASSE

COORDINATORI DI DIPARTIMENTO

COMPITI       DOCENTI

Dipartimento 1

Umanistico -storico antropologico

Dipartimento 2

Matematica-scienze-tecnologia

Dipartimento 3

Lingue straniere

Dipartimento 4

Linguaggi espressivi

-presiedere le riunioni del Dipartimento

– previa informazione al DS, richiederne la convocazione straordinaria, determinando l’o.d.g.;

– coordinare la ricerca e il confronto tra i docenti per deliberare in ordine a:

1. definizione degli standard di programma e delle competenze minime per una valutazione sufficiente;

2. individuazione di obiettivi disciplinari, correlati a quelli educativi generali e di criteri e metodi di valutazione per le classi parallele, in modo da offrire agli studenti analoghe opportunità di apprendimento;

3. ricerca, nel rispetto della libertà dei docenti, di soluzioni per quanto possibile unitarie nell’adozione dei libri di testo;

– coordinare la progettazione delle UDA multidisciplinari, organizzando il materiale prodotto;

– coordinare le proposte di acquisto, rapportandosi con il D.S. ed il D.S.G.A;

– coordinare l’organizzazione per eventuali partecipazioni a concorsi, gare, ed eventi vari, raccordandosi con il docente referente e le FFSS;

– curare l’inserimento nel Dipartimento del docente di nuova nomina;

– curare quanto si renda necessario per assicurare l’efficienza e l’efficacia del servizio scolastico.

– collaborare con lo staff di presidenza partecipando alle riunioni di lavoro;

– contribuire alla raccolta, esame e diffusione di materiali informativi ed operativi riferiti all’ambito di competenza.

COMPITI DEI    COORDINATORI DI CLASSE- INTERCLASSE- INTERSEZIONE

– presiede, su delega del Dirigente Scolastico, il Consiglio di Classe, Interclasse e Intersezione organizzandone il lavoro e designando di volta in volta il segretario verbalizzante tra i docenti, seguendo una turnazione;

– cura, ritira e riconsegna tempestivamente il registro dei verbali (Vicepresidenza);

– coordina la programmazione di classe, interclasse e intersezione per quanto riguarda le attività sia curricolari che extracurricolari, così come indicate nel PTOF di Istituto e in raccordo con le Funzioni Strumentali;

– raccoglie e conserva copia della programmazione individuale di ciascun docente della classe;

– è responsabile in modo particolare degli alunni della classe, cerca di favorirne la coesione interna e si tiene regolarmente informato sul loro profitto tramite frequenti contatti con gli altri docenti o con altri possibili strumenti; cura la buona tenuta dell’aula adoperandosi affinché maturi negli allievi il rispetto per gli ambienti scolastici;

– costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa tutti i problemi specifici del Consiglio di Classe, Interclasse, Intersezione fatte salve le competenze del Dirigente Scolastico;

– si fa portavoce delle esigenze delle componenti del Consiglio, docenti, studenti e genitori, cercando di armonizzarle fra di loro;

– informa il dirigente scolastico ed i suoi collaboratori sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti;

– mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti; fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe;

– si preoccupa della corretta tenuta del registro elettronico di classe, controlla regolarmente le assenze degli studenti, verifica l’esistenza di un equilibrato carico di lavoro a casa e di verifiche a scuola per le singole discipline.

ORGANIGRAMMA COMPLETO: organigramma-funzionigramma-2023-2024

Siti tematici

 

MIUR

. ufficio scolastico regionale LombardiaUfficio Scolastico Territoriale Monza e Brianza

 

 

 

Archivio comunicazioni

Privacy

Privacy

MAD

Chi è online

  • 535323Totale visitatori:
  • 11Oggi:
  • 1127La scorsa settimana:
  • 1Utenti attualmente in linea: